Siamo lieti di annunciare la nuova partnership con Sharp, società giapponese leader mondiale nella produzione di celle fotovoltaiche che vanta un’esperienza decennale nel mercato del fotovoltaico: da oltre 55 anni infatti Sharp investe in Ricerca e Sviluppo nel settore fotovoltaico.
Ad oggi produce oltre un quarto dei pannelli fotovoltaici in commercio nel mondo: è da 7 anni il primo produttore mondiale, coprendo circa il 26% della produzione mondiale e il 20% di quella europea.

I pannelli fotovoltaici di Sharp monocristallini, ad esempio il modello NQ-R256A con efficienza del 19,8%,  sono in grado di produrre risultati formidabili ed affidabili, anche in condizioni non ideali. Ognuno di esso è sottoposto di continuo a controlli meccanici, ottici ed elettrici.

Tutti i pannelli vanno ad offrire un’integrazione eccellente, sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista tecnico e sono indicati per i sistemi connessi in rete. Non a caso l’azienda giapponese ha fatto recentemente registrate un record aziendale di vendite.

Un primato ottenuto soprattutto grazie alle celle solari munite di un concentratore a triplo strato, atto a focalizzare la luce del solare direttamente sulle celle.

Le celle solari composte, infatti, vanno ad utilizzare strati foto–assorbenti formati da composti originati dalla coesione di due o più elementi, come il gallio e l’indio.

La struttura standard di questo nuovo modello di cella è a tripla giunzione, mentre in genere i pannelli fotovoltaici dell’azienda giapponese dispongono di 3 strati per il foto-assorbimento con gallio e arseniuro di indio nella zona inferiore.

Ad ogni modo, grazie al record di vendite è auspicabile un abbassamento dei prezzi derivante dal boom di richieste.

Un risultato ottenibile solo dall’azienda nipponica, leader incontrastata nel mercato dei cristalli liquidi e per quel che concerne la tecnologia digitale connessa all’elettronica, non a caso, l’azienda, oltre alla sede operativa centrale di Osaka (Giappone), può vantare ben 67 basi operative ubicate in 32 diverse nazioni al mondo.

In Europa la Sharp è presenta in ben 12 nazioni e vanta 9 filiali di vendita, unitamente a 3 stabilimenti produttivi (Francia, Regno Unito e Spagna), senza contare un centro ricerche nel Regno Unito e due finanziarie in Olanda.

Pannelli fotovoltaici Sharp –  Il futuro è “Made in Japan”