Nel 2019 Longi Solar ha registrato un fatturato in crescita del 49,62% fino a raggiungere 32,9 miliardi di yuan (4,7 miliardi di dollari, contro 2,3 miliardi di dollari nel 2018). Siamo orgogliosi di essere il loro punto di riferimento in Italia per la distribuzione dei loro moduli in silicio monocristallino e di contribuire alla loro irrefrenabile crescita! ❤️🇮🇹🌿

Durante l’anno le vendite di wafer in silicio monocristallino sono aumentate del 139,17% per un totale di 4.702 miliardi di pezzi. La vendita di celle e moduli invece ha raggiunto i 7,4 GW in crescita del 23,43% rispetto al 2018. Le spedizioni oltreoceano hanno raggiunto quota 4,9 GW in rappresentanza del 67% del fatturato totale.

In aggiunta, nel primo trimestre del 2020 Longi ha registrato ricavi per 5,6 miliardi di yuan (1,2 miliardi di dollari) in crescita del 50,6% rispetto allo stesso periodo del 2019 quando si attestarono a 2,7 miliardi di yuan (592 milioni di dollari). In questo primo quarter le spedizioni di moduli bifacciali hanno raggiunto i 5 GW.

Congiuntamente questi dati dimostrano come la società stia incrementando la capacità produttiva per rispondere alla domanda mondiale. Nel 2019 la produzione di wafer in silicio monocristallino ha raggiunto i 42 GW mentre quella relativa a moduli monocristallini ha raggiunto i 14 GW. Per il 2020 l’azienda intende portare questi due valori rispettivamente a 75 GW e 30 GW. Inoltre Longi intende chiudere il 2020 con un fatturato di 49,6 miliardi di yuan (7,1 miliardi di dollari). In termini di produzione, la capacità di Longi continuerà a crescere per fornire prodotti monocristallini ad alta efficienza.

In termini di prodotto, Longi ha presentato i wafer in silicio M6 e i moduli Hi-MO4 che hanno portato a una riduzione dei costi di produzione e del Lcoe, rispondendo al contempo alla richiesta mondiale di soluzioni sempre più efficienti. Nel 2019 gli ordinativi di moduli Hi-MO4 a livello globale hanno superato i 10 GW.

Attualmente, per rispondere alla crisi globale, Longi ha donato 15 milioni di yuan (2,16 milioni di dollari) tramite alla Croce Rossa cinese per combattere contro il Coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.